Arte e scienza della previsione

IL SEGNALE E IL RUMORE

Nate Silver

 

Sinossi

NATE SILVER
IL SEGNALE E IL RUMORE
Arte e scienza della previsione

“Non c’è domanda a cui non possa rispondere con un foglio di calcolo sottomano.” New York Times
“Il trionfo di Nate, l’uomo dei numeri!” La Stampa
“Tra le superstar della politica, Nate Silver è un genere a parte,del tutto nuovo.
Uno che sa davvero ciò di cui parla.” La Repubblica

Fare previsioni non è affatto semplice. Anche se la mole di informazioni disponibili aumenta a ritmo vertiginoso, la quantità di verità e segnali utili alla nostra conoscenza del mondo non tiene lo stesso passo. La maggior parte è solo interferenza e il rumore sta crescendo molto più che il segnale. Nate Silver, statistico, uno dei pensatori più originali dell’ultima generazione, affronta un tema centrale nella vita di tutti – poter basare le proprie scelte su previsioni che si riveleranno affidabili nel tempo – con uno stile brillante, trasformando anche le questioni più teoriche in qualcosa di divertente, interessante e necessario. Dalla politica all’economia, passando per i tanti campi di applicazione della statistica nella vita quotidiana, dal poker alla meteorologia, dai terremoti al gioco degli scacchi, fino alla possibilità di scoprire il tradimento di un partner ritrovando un indumento sospetto in giro per casa. Dopo aver letto Il Segnale e il Rumore imparerete a prestare attenzione alle previsioni del meteo per i giorni seguenti ma a diffidare da quelle che vanno oltre la settimana. Darete un peso diverso ai sondaggi politici e a come investite il denaro in borsa. Capirete che non è possibile prevedere quando ci sarà il prossimo devastante terremoto ma che potreste mettervi in salvo in caso di uragano. Silver osserva che, a dispetto del sensazionalismo dei media, una previsione accurata richiede un misto di umiltà e lavoro duro. Più si dichiara il margine di incertezza più ci si avvicina alla verità. E ci ricorda che l’elem ento umano è ancora essenziale nelle previsioni e nel progresso delle scienze, della tecnologia, dell’economia e della politica. I dati da soli non bastano.

“Non c’è domanda a cui non possa rispondere con un foglio di calcolo sottomano.”

“Il mondo ha fatto molta strada dai tempi dell’invenzione della stampa a caratteri mobili. L’informazione non è più una merce rara; ne abbiamo a disposizione più di quanto siamo in grado di gestire. Ma solo una parte relativamente piccola di essa è utile. La percepiamo selettivamente, soggettivamente, e senza molta considerazione per le alterazioni che ciò comporta. Pensiamo di volere informazioni quando in realtà quello che vogliamo davvero è conoscenza. Il segnale è la verità. Il rumore è ciò che ci distrae dalla verità. Questo è un libro sul segnale e sul rumore.”

espandi

Note

Nate Silver, statistico e scrittore, è l’animatore del seguitissimo blog politico del New York Times FiveThirtyEight.com. Trentaquattro anni, newyorchese, ha fatto la sua fortuna prevedendo i risultati e le prestazioni individuali dei giocatori di baseball, sviluppando un sistema (PECOTA Player Empirical Comparison and Optimization Test Algorithm) che è stato poi adottato da Baseball Prospectus, punto di riferimento per i milioni di appassionati dello sport nazionale. Dopo aver testato il suo metodo con il poker è infine approdato alla politica con risultati eccezionali. Nel 2008 ha anticipato correttamente l’esito dell’elezione presidenziale in 49 stati su 50 (sbagliando solo l’Indiana dove Obama trionfò a sorpresa) indovinando i vincitori di tutte le 35 contese per il senato. Ha avuto ragione anche nella rielezione di Obama, indicando il Presidente vittorioso sin dall’inizio nonostante il recupero costante dello sfidante repubblicano. È entrato nella famosa lista delle 100 persone più influenti del mondo della rivista Time. Il suo libro Il Segnale e il Rumore ha venduto più di 200mila copie in USA e sarà tradotto in più di 12 paesi.